Sostieni il tuo bar di quartiere

Sostieniil tuo bar di quartiere ❤
Questa domenica vieni a pranzo, e vieni anche se ceni presto 😀
Pasticcio di fusilli con zuchine e cavolfiore 6€
Burgere vegetale +insalata + patate 10€
Polentina con cotto e taleggio 7€
Polentina con taleggio e funghi 7€
Piatto unico – polentina tomino e insalata 12€
F.B Grassroots Osteria Libreria
Istagram: grassroots_bologna

Sulle orme di Django live 18/05 ore 18. segue Elena Garoni “Piacere di conoscerti”

Le atmosfere cambiano, toccano luoghi e tempi diversi, seguire le “orme di Django” è un continuo spostarsi, come un lungo viaggio su un carrozzone Romanì.

Biografia
Sulle Orme di Django è un quartetto attivo sul territorio bolognese dal 2014.
Lo spettacolo che il gruppo presenta è un vero e proprio viaggio che conduce
la carovana musicale in diversi luoghi del mondo: si parte dalla Francia per
incontrare il valse musette e le composizioni di Django Rehinardt, si scende
in Italia a trovare lo swing del dopoguerra, si attraversano i Balcani per
trovare ritmi e sonorità klezmer-tzigane, poi a bordo di un transatlantico
si sbarca negli Stati Uniti per abbracciare il jazz, senza dimenticare di
volare in America Latina per miscelarsi con ritmi più viscerali. La carovana
spostandosi miscela le culture musicali che incontra e rielaborando e inventando
propone anche diverse composizioni originali. Il viaggio è accompagnato da una
continua narrazione di storie, aneddoti e riflessioni per far immergere il più possibile
il pubblico all’interno dei diversi paesaggi sonori.

Informazioni personali
membri del gruppo:
Simone Marcandalli (guit solo e voce)
Antonio Balsamo (guit ritm)
Christian Pepe (contrabbasso)Elena Garoni
Massimiliano Amatruda (fisarmonica)
Segue presentazione del libro di Elena Garoni “Piacere di conoscerti”
La serata prosegue con un burunch alle 19:30 e presentazione del libro Piacere di conoscerti di Elena Garoni
Una parte del brunch devoluto al rifugio Riot Dog di Monte Pastore

OPENROOTS: per tutte le età e per tutti i tipi di famiglia

Buon pomeriggio a tutt*
Diamo il conto alla rovescia alla giornata di ImmaginArTi
Il Brunch inizia alle 12:30. costo 10 euro a persona 7 euro a bambino ( +3 anni )
Tavolo aperto per i giocatori e giocatrici di giochi di società <3 14.30 biscotti e caffè 15.00 letture musicate <3 con Leandro Scarano e Ali M. Hosseini a seguire improvisazione musicale 🐒 16.30 Carta Festa con Lucie Brdn scultura collettiva a quale potete aggiungere il vostro pezzo di carta pesta in qualunque momento di questa magnifica giornata. 16.00 Libra Art (Ali) Giochiamo: campo giochi con materiale di recupero e costruzione dei giochi. Laboratorio del gioco con un inizio ma senza una fine 🙂 17. 00 Yoga per Bimbi e bimbe e Yoga per bambin* e mamme con Alice Morotti 18.00 secondo momento di improvvisazione musicale acustica 20.00 Ultimo momento di improvvisazione musicale acustica Alla fine, quando deciderete di andare a casa, pieni di idee nuove pieni di energie e gioia. All'uscita di Grassroots mettiamo una scatola in quale potete dare agli artisti un offerta libera per il loro impegno e professionalità, buona volontà e immaginazione! Per il Brunch e la cena è obbligatorio prenotare 🙂 info e prenotazioni al 051 44 16 71

Fermenti sociali in festa

Sabato 6 Aprile dalle 18 – Degustazione Birre + TapasRoots !

Fermenti sociali è un birrificio agricolo dell’azienda agricola biologica Cà Battistini, situata nel primo appennino nel comune di Valsamoggia 35 Km a sud di Bologna.

Da quando, a metà degli anni 90, Carlo e Germana hanno iniziato a coltivare il terreno, aderendo ai disciplinari della agricoltura biologica, l’indirizzo produttivo è stato quello ortofrutticolo e cerealicolo.
Dal 2009 sono iniziati i primi esperimenti casalinghi di produzione brassicola seguendo il metodo all grain e utilizzando una percentuale di grano non maltato autoprodotto.
Successivamente è stato adattato una parte del capannone agricolo a birrificio, attualmente l’impianto produce circa 250 litri due volte alla settimana, i 4 fermentatori sono stati recentemente collocati in una sala “termoregolata”. La produzione annua è di circa 250 hl.
In seguito sono iniziati i primi esperimenti di maltazione del nostro orzo e del nostro grano, questo ha comportato l’autocostruzione di diversi macchinari: due maltatori che lavorano in serie, un deumidificatore del flusso di aria che essicca il malto, un vibrovaglio per la pulizia del malto stesso e un deradicatore.

laboratorio bimbi e bimbe “Tu,il mare e Franky” con Cristina Portolano

Domenica 07/04 alle 17, iscrivetevi
Tu, Mare e Franky laboratorio di disegno e fumetto
tu mare e franky 2

Partendo dal racconto a fumetti Io sono Mare l’autrice Cristina Portolano guiderà i partecipanti in un’attività che mette in gioco la sfera delle emozioni, della propria identità e dei desideri ultrafantastici tenuti nel cassetto, per la creazione di un piccolo albo artigianale disegnato.
a cura di Cristina Portolano
Materiali richiesti: matite, gomme, temperini, pastelli colorati e pennarelli.

Costo 10 € con merenda

Materia Degenere

Martedì 26/03 alle ore 19 Presentiamo il fumetto #MateriaDegenere di #DiaboloEdizioni
#FedericaBellomi #MonicaRossi #Joe1 #ElenaPagliani #Fumettibrutti
Vi aspettiamo in tanti
Vi aspettiamo tutti
DIABOLO EDIZIONI
presenta:

MATERIA DEGENERE
ideato da Marco Galli
storie di Joe1, Federica Bellomi, Elena Pagliani, Monica Rossi, Fumettibrutti

Cosa succede se si chiede a cinque autrici poco più che ventenni
di raccontare cinque storie di genere?

Materia Degenere è una raccolta di racconti. Cinque racconti a fumetti. Cinque racconti di genere in cui i generi hanno subito un processo degenerativo che li ha fatti collassare ed esplodere, li ha frantumati e stravolti, rigenerandoli in un lussureggiante caleidoscopio di personaggi folli, situazioni assurde e trame sincopate. Esperto negromante dell’inverosimile e dell’incerto, Marco Galli è il responsabile di questa anomalia letteraria e fumettistica: l’ha incubata, l’ha coltivata nel suo personalissimo immaginario narrativo, per poi contagiare le cinque giovani autrici che hanno scritto e disegnato queste storie straordinarie. Dal western surreale di Joe1 al thriller melancolico di Federica Bellomi, dal grottesco body horror di Elena Pagliani al noir satanico di Monica Rossi, fino alla fantascienza erotica di Fumettibrutti, Materia Degenere è la passione stessa per il racconto, oltre il genere.

“ROBERTA JOE MUCI, FEDERICA BELLOMI, MONICA ROSSI, ELENA PAGLIANI E FUMETTIBRUTTI, CINQUE VOCI UNICHE CHE SONO COME UN MATTONE APPOGGIATO SULL’ACCELERATORE.
MARCO GALLI, CURATORE DELLA RACCOLTA, NON INSEGNA LA TEORIA DELLA FRENATA MA A PRENDERE OGNI CURVA CON LA FOLLIA NEGLI OCCHI E IL TERRORE NEL SANGUE.
IL LIBRO È BELLO, DIVERSO E MATTO.” – DULUTH COMICS

VENTI SOLIDI

SABATO 09/03 ALLE ORE 19, PERCHè CI AMANO E PERCHè LI AMIAMO
VENGONO A SUONARE I VENTI SOLIDI DA NOI AL GRASSROOTS
MOLTO LIETI!

потстанарka/ L’affittuaria di Irena Pavlova/ Ирена Павлова

Со оглед на отворањето во блиска иднина на Центарот за култура и односи со Истокот и Блискиот Исток.
Почнуваме од Македонија. Ве покануваме
На 7 март во 19 часот ви ja презентираме авторотkata Ирена Павлова со својата книга Affituaria ( потстанарka)

In vista dell’apertura di un Centro Culturale di Relazioni con l’Est Europa e il Medi-oriente.
Partiamo dalla Macedonia. Vi invitiamo.
Il 07 Marzo alle 19 vi presentiamo l’autrice Irena Pavlova col suo libro L’affittuaria

Aвторот:
Доаѓам од каде што се среќаваат многу струи од источната и западната култура. Стара и света цивилизација, од која доаѓа Александар Македонски, еден од најпознатите и во исто време прекрасни ликови, кој освоил голем дел од светот. Од Македонија пристигна во Пакистан. Тој првенствено не бил само освојувач; пред сè беше креатор, обединувач и промотор на разни култури, создавајќи нови и модерни градови, каде што цветаше најдоброто од човечката цивилизација.
Тој беше дете на сонцето, како и денешната Македонија.

L’autore:
Provengo da dove si incrociano tante correnti della cultura sia orientale che occidentale. Una civilizzazione antica e sacra, dalla quale proviene Alessandro Macedone, uno tra i più conosciuti e allo stesso tempo magnifici personaggi, che conquistò una grande parte del mondo. Dalla Macedonia è arrivato fino in Pakistan. Non era principalmente solo un conquistatore; innanzitutto era creatore, unificatore e promotore di culture varie istituendo delle città nuove e moderne, dove fioriva il meglio della civilizzazione umana.
Era figlio del sole come lo è ancora oggi la Macedonia.

Schena/Incertoconcerto

Sabato 16/02 ore 19

SCHENA / INCERTOCONCERTO
Paolo Schena; voce e chitarra
Roberto Serenelli: sax soprano
Josè M. Salgado: percussioni

SCHENA è un cantautore e chitarrista di Bologna con determinanti origini pugliesi. Nella vita lavorativa si occupa da lungo tempo di libri. Prima ancora è stato bassista e autore del gruppo rock Cave Camion e nel mezzo cantante in diverse formazioni vocali e cori. Ha avuto molti amori musicali, il primo è stata la new wave.

Le sue radici più o meno nascoste come autore sono nel libero cantautorato italiano della seconda metà degli anni ’70 (Jannacci, Gaetano, Graziani, Battiato, Dalla, Camerini). Nella generazione precedente alla sua si trova bene con i cantautori della cosiddetta nuova scuola romana (Fabi, Silvestri, Gazzè, Marino).

Nel 2017 per l’etichetta Irma Records è uscito il suo primo disco solista “Canzoni ad Uso Interno”, ispirato al poeta italiano di inizio novecento Ernesto Ragazzoni.

https://lnk.to/CanzoniAdUsoInterno

http://www.mescalina.it/musica/special/29/05/2017/schena

Degustazione di vini Cantina Tre Cupole

Domenica 10/02 ore 18

Fondata nel 1936, e attualmente gestita dalla quarta generazione, l’azienda “Foraci” ha progressivamente raggiunto una dimensione operativa di tutto rispetto, con 75 ettari vitati nella valle del Belice, nei territori di Mazara del Vallo e Partanna, con una significativa quota di export, verso paesi quali Stati Uniti, Giappone, Australia, Cina e numerosi paesi europei.

Dal 1992 la famiglia Foraci ha fatto la scelta di produrre in regime biologico e risultando la prima azienda a imbottigliare vino in bottiglia certificato Bio.

Nella tipica produzione vinicola Foraci è presente con otto etichette, ad esclusione delle etichette a marchio, IGP Terre Siciliane e DOC Sicilia; la punta di diamante della produzione è il Satiro Danzante, un nero d’avola in purezza affinato in legno.

L’azienda Foraci si trova in una delle aree più densamente vitate in Europa, la provincia di Trapani che conta ben 65 mila ettari in vigneti.

In questi anni l’azienda ha raggiunto ottimi standard produttivi e si è impegnata nella paziente sperimentazione in campo di vitigni innovativi.

In conclusione, Foraci è un’azienda importante del settore vitivinicolo siciliano e fortemente impegnata nella valorizzazione delle produzioni vitivinicole della regione, integrando le antiche tradizioni enologiche isolane con gli ultimi ritrovati tecnologici per la produzione di vini sempre più in sintonia con le richieste del mercato e la platea di consumatori, oggi sempre più competente ed esigente.

Presenteremmo:

FORACI FRIZZANTE SICILIA

Tipo di vino: Bianco
Varietà delle uve: Inzolia, Grillo, Chardonnay, Sauvignon Blanc
Area di produzione: Mazara del Vallo (TP)
Resa per ettaro (in quintali): 90
Altitudine: 150 slm
Impianto: Controspalliera, Guyot
Densità dei ceppi: 5000
Periodo di vendemmia: 1-10 agosto
Vinificazione: pressatura soffice delle uve e fermentazione a temperatura controllata
Fermentazione: in acciaio
Temperatura di fermentazione: 16-18C
Durata della fermentazione: 15-20 giorni
Grado alcolico (in vol.): 11%
Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli
Profumo: ricco in aromi di frutti maturi che vanno dall’ananas all’albicocca, alla pesca e alla mela Golden.
Palato: fine fresco equilibrato con buona personalità, molto profumato.
Temperatura ideale di servizio: 8-10C
Abbinamento gastronomico: come aperitivo con antipasti di prosciutto crudo e melone, con primi piatti a base di pesce

FORACI GRILLO 2018 DOC SICILIA

Tipo di vino: Bianco
Varietà delle uve: 100% Grillo
Classificazione: DOC Sicilia
Area di produzione: Mazara del Vallo (TP)
Resa per ettaro (in quintali): 100
Altitudine: 150 slm
Impianto: Controspalliera, Guyot
Densità dei ceppi: 4000
Periodo di vendemmia: 10-20 settembre
Vinificazione: pressatura soffice delle uve e fermentazione a temperatura controllata
Fermentazione: in acciaio
Temperatura di fermentazione: 16-18C
Durata della fermentazione: 15-18 giorni
Grado alcolico (in vol.): 13%
Colore: giallo paglierino con riflessi dorati
Profumo: frutta matura, note floreali, fresco e avvolgente
Palato: di buona stoffa, vellutato, pieno e appagante
Temperatura ideale di servizio: 11-12C
Abbinamento gastronomico: piatti elaborati di pesce, crostacei, frutti di mare
Alcool volume (vol): 13,00 %
Zuccheri: 3,78 g/L
Acidità totale: 5,96 g/L
PH: 2,99

FORACI NERO AVOLA/SYRAH 2018 – DOC SICILIA

Tipo di vino: Rosso
Varietà delle uve: Nero d’Avola, Syrah
Classificazione: DOC SICILIA
Area di produzione: Mazara del Vallo (TP)
Resa per ettaro (in quintali): 90
Altitudine: 150 slm
Impianto: Controspalliera, Cordone speronato
Densità dei ceppi: 5000
Periodo di vendemmia: Syrah 1-10 settembre / Nero Avola 10-20 settembre
Vinificazione: lunga macerazione delle uve e fermentazione a temperatura controllata,
più blend sul vino finito, con breve passaggio in barrique e affinamento in botte
Fermentazione: in acciaio
Temperatura di fermentazione: 28-30C
Durata della fermentazione: 12-15 giorni
Grado alcolico (in vol.): 13%
Colore: rosso rubino con nuance violacee
Profumo: ricco in aromi di frutti rossi maturi che vanno dalla fragola al mirtillo
Palato: pastoso, pieno, vellutato e gradevolmente tannico
Temperatura ideale di servizio: 16-18C
Abbinamento gastronomico: formaggi stagionati, piatti a base di carne

Alcool volume (vol): 13,00 %
Zuccheri: 3,85 g/L
Acidità totale: 6,15 g/L
PH: 3,22

SATIRO DANZANTE NERO AVOLA 2016
IGP Terre Siciliane

Tipo di vino: Rosso
Varietà delle uve: Nero d’Avola
Classificazione: I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta)
Area di produzione: Mazara del Vallo (TP)
Resa per ettaro (in quintali): 90
Altitudine: 150 slm
Impianto: Controspalliera, Cordone speronato
Densità dei ceppi: 5000
Periodo di vendemmia: 10-20 settembre
Vinificazione: lunga macerazione delle uve e fermentazione a temperatura controllata,
e affinamento in barrique
Fermentazione: in acciaio
Temperatura di fermentazione: 26-28C
Durata della fermentazione: 14-15 giorni
Grado alcolico (in vol.): 13,5%
Colore: rosso rubino
Profumo: intenso e complesso con evidenti note di liquirizia, vaniglia e frutti rossi
Palato: deciso, pieno, giustamente tannico, equilibrato e rotondo
Temperatura ideale di servizio: 15-18C
Abbinamento gastronomico: formaggi stagionati, carne rossa e cacciagione

Alcol volume (vol): 13,80 %
Zuccheri: 3,85 g/L
Acidità totale: 6,15 g/L
PH: 3,22